Archive pour la catégorie 'poemi'

NEL SILENZIO…(DON TONINO BELLO )

dal sito:

http://www.atma-o-jibon.org/italiano4/preg_bello15.htm

NEL SILENZIO…

( DON TONINO BELLO )   

Solo quando
avremo taciuto noi,
Dio potrà parlare.
Comunicherà a noi
solo sulle sabbie del deserto.

Nel silenzio maturano
le grandi cose della vita:
la conversione,
l’amore, il sacrificio.

Quando il sole si eclissa
pure per noi,
e il Cielo non risponde
al nostro grido,
e la terra rimbomba cava
sotto i passi,
e la paura dell’abbandono
rischia di farci disperare,
rimanici accanto.
In quel momento,
rompi pure il silenzio:
per dirci parole d’amore!
E sentiremo
i brividi della Pasqua.

Publié dans:poemi, preghiere |on 13 avril, 2010 |Pas de commentaires »

CANCIONES ENTRE EL ALMA Y EL ESPOSO (San Giovanni della Croce, spagnolo-italiano)

dal sito:

http://www.monasterovirtuale.it/giovannidellacroce.html

(spagnolo italiano, naturalmente la « canciones » continua)

CANCIONES ENTRE EL ALMA Y EL ESPOSO

ESPOSA


I. Adnde te escondiste,
Amado, y me dejaste con gemido?
Como el ciervo huiste,
habindome herido:
sali tras ti clamando, y eras ido.

2. Pastores, los que fuerdes
alla por las majadas al otero:
si por ventura vierdes
aquel que yo mas quiero,
decilde que adolezco, peno y muero.

3 Buscando mis amores,
ir por esos montes y riberas;
ni coger las flores,
i temer las fiera s,
y pasar los fuertes y fronteras.

4 Oh bosques y espesuras,
plantadas por la mano del Amado
Oh prado de verduras,
de flores esmaltado!
Decid si por vosotros ha pasado.

5 Mil gracias derramando
pas por estos sotos con presura,
y, yndolos mirando,
con sola su figura
vestidos los dej de hermosura.

STROFE DEL CANTICO TRA L’ANIMA E LO SPOSO

LA SPOSA

I. Dove ti nascondesti,
in gemiti lasciandomi,
o Diletto?
Come il cervo fuggisti,
dopo avermi ferito;
ti uscii dietro gridando: ti eri involato.

2. Pastori, voi che andate
di stazzo in stazzo fino all’alto monte,
se per caso incontrate
chi pi di ogni altro bramo,
ditegli che languisco, soffro e muoio.

3. In cerca del mio amore,
andr per questi monti e queste rive,
non coglier mai fiore,
non temer le fiere,
superer i forti e le frontiere.

4. O boschi e selve ombrose
piantate dalla mano dell’Amato!
O prato verdeggiante
di bei fiori smaltato!
Ditemi se attraverso voi passato.

5. Mille grazie spargendo
pass per questi boschi con snellezza,
e, mentre li guardava,
solo con il suo sguardo
adorni li lasci d’ogni bellezza.

Publié dans:poemi |on 19 juillet, 2009 |Pas de commentaires »

Alessandro Manzoni: Regala ciò che non hai

REGALA CIÒ CHE NON HAI 
Occupati dei guai,
dei problemi del tuo prossimo.
Prenditi a cuore gli affanni,
le esigenze di chi ti sta vicino.
Regala agli altri la luce che non hai,
la forza che non possiedi,
la speranza che senti vacillare in te,
la fiducia di cui sei privo.
Illuminali dal tuo buio.
Arricchiscili con la tua povertà.
Regala un sorriso
quando hai voglia di piangere.
Produci serenità
dalla tempesta che hai dentro.
« Ecco, quello che non hai, te lo do ».
Questo è il tuo paradosso.
Ti accorgerai che la gioia
a poco a poco entrerà in te,
invaderà il tuo essere,
diventerà veramente tua
nella misura in cui
l’avrai regalata agli altri.

A. Manzoni

Publié dans:letteratura, poemi |on 9 janvier, 2009 |Pas de commentaires »

SE LA NOTA DICESSE (Michel Quoist)

dal sito:

http://www.piccolifiglidellaluce.it/

SE LA NOTA DICESSE
(Michel Quoist)

Se la nota dicesse: non è una nota che fa la musica

non ci sarebbero le sinfonie

Se la parola dicesse: non è una parola che può fare una pagina

non ci sarebbero i libri

Se la pietra dicesse: non è una pietra che può alzare un muro

non ci sarebbero le case

Se la goccia d’acqua dicesse: non è una goccia d’acqua che può fare il fiume

non ci sarebbe l’oceano

Se il chicco di grano dicesse: non è un chicco di grano che può seminare il campo

non ci sarebbe il pane

Se l’uomo dicesse: non è un gesto d’amore che può salvare l’umanità non ci sarebbero mai né giustizia né pace, né dignità né felicità nella terra degli uomini

Come la sinfonia ha bisogno di ogni nota

Come il libro ha bisogno di ogni parola

Come la casa ha bisogno di ogni pietra

Come l’oceano ha bisogno di ogni goccia d’acqua

Come la messe ha bisogno di ogni chicco

L’umanità intera ha bisogno di te, qui dove sei, unico, e perciò insostituibile

Publié dans:poemi |on 12 juillet, 2008 |Pas de commentaires »
12

PUERI CANTORES SACRE' ... |
FIER D'ÊTRE CHRETIEN EN 2010 |
Annonce des évènements à ve... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Vie et Bible
| Free Life
| elmuslima31