Archive pour la catégorie 'Patriarca Kirill'

Il Patriarca Kirill condivide la visione del Papa su molti aspetti

dal sito:

http://www.zenit.org/article-23239?l=italian

Il Patriarca Kirill condivide la visione del Papa su molti aspetti

Sul sacerdozio femminile e l’omosessualità, tra le altre questioni

MOSCA, martedì, 20 luglio 2010 (ZENIT.org).- Il Patriarca Kirill di Mosca e di tutte le Russie condivide la visione di Papa Benedetto XVI su molte questioni di attualità, soprattutto di tipo morale ed ecclesiale.

Lo ha affermato egli stesso in alcune dichiarazioni diffuse in occasione del suo viaggio in Ucraina e raccolte dall’agenzia russa Interfax.

“Devo dire che l’atteggiamento dell’attuale Papa Benedetto XVI suscita ottimismo”, ha detto in un’intervista concessa ai canali televisivi ucraini alla vigilia della sua visita nel Paese.

Il Patriarca ha ricordato ai giornalisti che il Papa viene spesso criticato da “teologi liberali e dai mezzi di comunicazione di massa liberali in Occidente” per le sue opinioni.

“Ad ogni modo, in molte questioni pubbliche e morali il Papa concorda pienamente con le opinioni della Chiesa ortodossa russa. Questo ci dà un’opportunità per promuovere i valori cristiani con la Chiesa cattolica, in particolare nelle organizzazioni internazionali e nell’arena internazionale”, ha affermato.

Allo stesso tempo, il Patriarca ha riconosciuto che si stanno producendo “fenomeni molto pericolosi” nel protestantesimo contemporaneo, in cui i cristiani “lasciano che elementi peccaminosi del mondo entrino al loro interno e giustificano questi elementi, se vengono offerti dalla società secolare”. Come risultato, “motti filosofici laicisti liberali si ripetono nelle Chiese protestanti e gettano radici nel pensiero religioso”.

In questo senso, si è riferito alla questione dell’ordinazione femminile, che appare in Occidente quando “la nozione laica dei diritti umani si incorpora alla teologia, alle pratiche ecclesiali”.

“Un’altra questione simile è l’atteggiamento nei confronti dell’omosessualità. La Parola di Dio viene distorta per far piacere allo standard laicista liberale. E’ scritto molto chiaramente che si tratta di un peccato”, ha aggiunto.

Il Patriarca si è rivolto ai media ucraini ricordando anche l’importanza che i due Paesi, Russia e Ucraina, si integrino in Europa preservando la loro “identità nazionale, culturale e spirituale”.

“Si tratta di una grande sfida in condizioni di globalizzazione – ha affermato –. Dobbiamo preservare la diversità e la bellezza del mondo di Dio e allo stesso tempo promuovere una buona cooperazione internazionale e relazioni pacifiche tra le Nazioni”.

Per il Patriarca, se russi, ucraini e bielorussi respingono i loro “valori di base”, la probabile distruzione della “matrice nazionale” sarà “una grande catastrofe della civiltà”.

“Il mondo sarebbe unificato e orribile, facilmente manipolabile, perché questa cultura tradizionale spirituale della maggioranza della popolazione è il criterio principale per distinguere il bene dal male”, ha aggiunto il primate della Chiesa ortodossa russa.

Publié dans:Patriarca Kirill |on 20 juillet, 2010 |Pas de commentaires »

PUERI CANTORES SACRE' ... |
FIER D'ÊTRE CHRETIEN EN 2010 |
Annonce des évènements à ve... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Vie et Bible
| Free Life
| elmuslima31