SAN NICOLA DI BARI – 6 DICEMBRE (m)

https://www.santodelgiorno.it/san-nicola-di-mira/

SAN NICOLA DI BARI – 6 DICEMBRE (m)

Titolo: Vescovo

Ricorrenza: 06 dicembre

Protettore di:bambini, chiunque si trovi in circostanze sfavorevoli, marinai

S. Nicola fu uno dei più illustri santi che fiorirono nella Chiesa orientale nel secolo IV. Nativo di Pataro nella Licia, dimostrò fin da bambino di essere predestinato a grandi cose. Prestissimo si innamorò della vita religiosa, e si ritirò in un monastero nelle vicinanze di Mira.
Mirabili furono quivi i suoi slanci d’amore al Signore ed il progresso quotidiano nella virtù. Praticava la carità materiale e spirituale verso il prossimo, e di lui rimase celebre il seguente fatto.
Trovandosi tre giovanette in grave pericolo di perdere l’innocenza, non potendo a causa della loro povertà trovare un onesto collocamento, per tre notti consecutive Nicola si portò vicino a quella casa, ed ogni volta vi gettò dalla finestra una borsa contenente il necessario per la dote di una figlia.
La sua grande devozione lo spinse a visitare la Terra Santa. Durante il viaggio, quando la nave su cui era montato si trovava in alto mare, si scatenò una tempesta tale che i marinai disperavano della salvezza.
Ma Nicola, rassicuratili, si mise in ginocchio: ed il mare divenne calmo e si arrivò felicemente in porto. Ritornato dal pellegrinaggio, trovò vacante la sede episcopale di Mira, capitale della Licia. Nicola, già celebre per i suoi miracoli e per la sua vita esemplare, fu eletto ad occupare quella sede, e la resse sapientemente per molti anni. Fu grande benefattore dei poveri, padre degli orfani, sostegno delle vedove.
Durante la persecuzione di Diocleziano, fu deportato e confinato. Restituita la libertà alla Chiesa, il santo vescovo ritornò tra il suo popolo. Partecipò al Concilio Ecumenico di Nicea ed ebbe parte assai attiva nella confutazione di Ario.
Il Signore lo preavvisò della prossima sua morte ed il Santo, raccomandatosi alle preci del suo buon popolo, radunò il clero, e prese a recitare il salmo: In te Domine, speravi, fino al versetto: In manus tuas, commendo spiritum meum, e col sorriso sulle labbra, spirò. Era l’anno 342.
Il suo corpo si conserva a Bari, nella Basilica del suo nome.
PRATICA. Perdoniamo le offese e preghiamo per coloro che ci fanno soffrire.
PREGHIERA. O Signore, che hai voluto onorare il tuo vescovo Nicola con insigni miracoli, fa’ che per la sua intercessione siamo liberati dalle pene del fuoco eterno.

Approfondimento
I protestanti, come si sa, non ammettono il culto dei santi. Tuttavia, c’è un santo che è popolare anche e soprattutto nei paesi protestanti, benché non tutti sian capaci di riconoscere, sotto le fattezze e l’abbigliamento del bonario Babbo Natale, uno dei santi più celebri della Chiesa cattolica: San Nicola.

San Francesco
Ma non c’è dubbio. Il cappuccio foderato di pelliccia del nordico Babbo Natale, non è altro che la mitria del barbuto vescovo orientale. Infatti, in Germania e in Svizzera, Babbo Natale si chiama Nikolaus, e il 6 dicembre è festa grande per i ragazzi. Nikolaus, con la gerla colma di doni, ha varcato l’Oceano sulle navi dei coloni olandesi, e in America è diventato  » Santa Claus », re della tradizione natalizia, e anche pubblicitaria del Nuovo Mondo.
E dall’America, Santa Claus è rimbalzato con nuova fortuna in Europa; ma pochi l’hanno riconosciuto per San Nicola. San Nicola da Bari, il secolare amico degli scolaretti e di tutti i bambini.
Questo non è l’unico segno della popolarità di San Nicola, uno dei santi più venerati in Oriente e in Occidente. Per tutto l’alto medioevo, egli è stato, per la sua delicata carità, qualcosa di simile a ciò che San Francesco è stato ed è ancora per l’evo moderno. E spesso appare vicino a San Francesco nelle pitture delle chiese francescane.

Publié dans : Santi, Santi memoria |le 5 décembre, 2017 |6 Commentaires »

Vous pouvez répondre, ou faire un trackback depuis votre site.

6 Commentaires Commenter.

  1. le 24 janvier, 2018 à 1:29 Nilda écrit:

    bellissimo post

    Also visit my weblog :: brico casa

  2. le 31 janvier, 2018 à 0:15 Amie écrit:

    Hey there! This post couldn’t be written any better! Reading this post reminds me of my old room mate!
    He always kept chatting about this. I will forward this post to him.
    Pretty sure he will have a good read. Thanks for sharing!

    Here is my webpage :: computer

  3. le 20 février, 2018 à 16:05 Coy écrit:

    Good post. I learn something new and challenging on sites I stumbleupon on a daily
    basis. It’s always helpful to read articles from other writers and practice something from
    other web sites.

    Feel free to surf to my web blog: muffa

  4. le 5 mars, 2018 à 4:38 Bradley écrit:

    I do consider all the ideas you have offered on your post.
    They are very convincing and can definitely work.
    Still, the posts are very quick for starters.
    Could you please extend them a little from next time?
    Thank you for the post.

    Also visit my webpage: kepago

  5. le 6 mars, 2018 à 12:02 Josef écrit:

    I am actually glad to read this website posts which contains tons
    of valuable data, thanks for providing these kinds of statistics.

    Here is my webpage; brico

  6. le 16 mars, 2018 à 16:04 Anita écrit:

    I’m really enjoying the design and layout of your website.
    It’s a very easy on the eyes which makes it much more enjoyable for me to come here and visit more often. Did you hire out a designer
    to create your theme? Fantastic work!

    Here is my webpage … te caldo

Laisser un commentaire

PUERI CANTORES SACRE' ... |
FIER D'ÊTRE CHRETIEN EN 2010 |
Annonce des évènements à ve... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Vie et Bible
| Free Life
| elmuslima31