IL FIDANZAMENTO

http://www.corsodireligione.it/etica/eticsex_11.htm

IL FIDANZAMENTO

In tutte le culture si ritrova il rito di fidanzamento. Esso ha sempre la caratteristica dell ‘impegno.L’impegno reciproco della coppia alla fedeltà ad un progetto di famiglia stabile.
Perchè nella natura-cultura umana si ritrova questo impegno?
Quando l’innamoramento è verificato come un dato permanente ed è nato l’ amore reciproco come comportamento spontaneo e stabile della coppia , le persone sperimentano, normalmente, un cambiamento di coscienza: la coppia incomincia a sognare non piu’ due vite che con-vivono, ma una vita di coppia : il « noi ».
Ci si sente singolarmente capaci e spinti, chiamati, a rinunciare a qualcosa di se stessi, delle proprie prospettive per vivere la nuova dimensione di essere stabilmente , fedelmente coppia. Non sono più « io-con-lei/lui » ma  » siamo noi », una cosa sola, nuova, meravigliosa. Si supera l’individualismo nella gioia dell’innamoramento.
 » Non è più solo la mia vita che conta, ma è la nostra vita, il nuovo valore. « 
La coppia incomincia a progettare la nuova dimensione di vita di coppia : è la visione della nostra casa, il nostro modo di vivere, i nostri figli, etc.. E’ un vero e proprio cambiamento di coscienza: è l’acquisizione nella coscienza, della capacità di autotrascendersi per l’altro/a, l’amore maturo.
Attraverso l’amore reciproco la coppia innamorata e stabile comprende di essere chiamata, spinta verso una felicita’ totale e permanente e che questa richiede impegno e fedelta’ reciproca totale . Essa si ritrova posta di fronte alla possibilità e capacità di prendere un impegno reciproco a diventare coppia come un nuovo essere stabile.
Nel fidanzamento ci si entra con la straordinarietà dell’essere innamorati continuamente, ci si entra con il desiderio di felicità a due teso all’impossibile , ci si entra in due ..per diventare uno!
Nel fidanzamento la coppia si impegna nella fiducia ,nella fedelta’ che rende la coppia una unità indissolubile, il nuovo valore , una realtà stabile e significativa ed il segno è l’anello, l’impegno che i due si donano.
In questa fase dello sviluppo della coppia , si tratta di apprendere un linguaggio relazionale che sia -in tutte le dimensioni della vita- espressione della nuova realtà, del « noi » . Questo linguaggio non è qualcosa di spontaneo, che viene da solo quando ci si fidanza, ma che si scopre e si apprende nel fidanzamento solo se sono realizzati tutti gli altri valori precedenti del cammino di coppia.
E’ il linguaggio di coppia è il linguaggio del nuovo essere-noi che in ogni cosa che fa, dice:
«noi siamo una cosa sola per sempre, non solo perchè ci innamoriamo ogni giorno , ma perchè ci sentiamo profondamente una cosa sola, nuova, e siamo liberamente impegnati in questo, fedelmente.L’anello che ci siamo scambiati ce lo ricorda in ogni momento.»
Si comincia a progettare il lavoro, lo stare insieme, la propria casa, la propria famiglia,i propri divertimenti;si progetta la società,l’impegno politico, sociale, religioso.
Sul piano fisico non ci sono competenze da acquisire per vivere un buon fidanzamento. La domanda tipica è : ma il sesso, a questo punto, è lecito? La risposta va trovata sempre guardando all’azione della natura umana.
La natura vuole che il sesso sia integrato con l’innamoramneto, l’amore, l’impegno alla stabilità. Dunque – si potrebbe dire- a questo punto sipuò fare !Che cosa manca ancora – secondo ciò che ci dice la natura umana – perchè il sesso ( non : diventi  » lecito » , ma..) produca nuovi valori?
La sessualità umana è orientata per natura alla procreazione. E qualcosa manca ancora alla natura perchè l’ottimo sia garantito ai nascituri : il desiderio della coppia a procreare ! La natura ancora non ha questa garanzia e la pratica del sesso tra fidanzati è contro natura.

Publié dans : famiglia |le 3 avril, 2014 |Pas de Commentaires »

Vous pouvez laisser une réponse.

Laisser un commentaire

PUERI CANTORES SACRE' ... |
FIER D'ÊTRE CHRETIEN EN 2010 |
Annonce des évènements à ve... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Vie et Bible
| Free Life
| elmuslima31