Preghiera nel pericolo – Salmo 25

http://www.sospreghiera.it/Sofferenza_2.htm

Preghiera nel pericolo -  Salmo 25

Preghiera per il perdono e la salvezza.
« La speranza non delude » (Rm 5, 5)

Abbiamo qui un salmo che è considerato uno dei più bei modelli di preghiera dell’Antico Testamento.  In questo salmo si avvicendano la preghiera e la meditazione, la confidenza e una profonda  umiltà. È una serie di piccole orazioni molto graziose. Si invoca la protezione di Dio, ricordandogli la sua amicizia per i suoi fedeli e, qualora i nostri nemici dovessero vincerci, Egli muterà il male della nostra vita in lode per la sua gloria.
Non solo si chiedono beni materiali, ma soprattutto si domanda luce per conoscere la volontà di Dio, forza per metterla in pratica, perdono per i peccati.
Questo inno è un sereno atto di contrizione.  Qui troviamo alcune espressioni che ciascuno di noi può ripetere e fare proprie: « Non ricordare i peccati della mia giovinezza »; « Per il tuo nome, Signore, perdona il mio peccato, anche se grande… ».
Per questo gli autori di spiritualità lo inseriscono nel propri manuali, affinché sia pregato con frequenza, in particolar modo nel momenti di ravvedimento, o quando si avverte una certa depressione o il bisogno di un aiuto speciale.  Quando preghiamo con questo salmo chiediamo al Signore di non guardare tanto alle nostre cattiverie che abbiamo commesse per la nostra miseria e fragilità, ma alla sua grande misericordia.
È un salmo che Invita alla meditazione silenziosa, all’umiltà e alla confidenza in Dio.

A te, Signore, elevo l’anima mia, Dio mio, in te confido: non sia confuso!
Non trionfino su di me i miei nemici!  Chiunque spera in te non resti deluso, sia confuso chi tradisce per un nulla.
Fammi conoscere, Signore, le tue vie, insegnami i tuoi sentieri.
Guidami nella tua verità e istruiscimi, perché sei tu il Dio della mia salvezza, in te ho sempre sperato.
Ricordati, Signore, del tuo amore, della tua fedeltà che è da sempre.
Non ricordare i peccati della mia giovinezza: ricordati di me nella tua misericordia, per la tua bontà, Signore.
Buono e retto è il Signore, la via giusta addita ai peccatori;
guida gli umili secondo giustizia, insegna ai poveri le sue vie.
Tutti i sentieri del Signore sono verità e grazia per chi osserva il suo patto e i suoi precetti.  Per il tuo nome, Signore, perdona il mio peccato, anche se grande.
Chi è l’uomo che teme Dio?
Gli indica il cammino da seguire.  Egli vivrà nella ricchezza, la sua discendenza possederà la terra.  Il Signore si rivela a chi lo teme, gli fa conoscere la sua alleanza.  Tengo i miei occhi rivolti al Signore, perché libera dal laccio il mio piede.  Volgiti a me ed abbi misericordia, perché sono solo ed infelice.
Allevia le angosce del mio cuore, liberami dagli affanni.
Vedi la mia miseria e la mia pena e perdona tutti i miei peccati.
Guarda i miei nemici: sono molti e mi detestano con odio violento.
Proteggimi, dammi salvezza; al tuo riparo io non sia deluso.
Mi proteggano integrità e rettitudine, perché in te ho sperato. O Dio, libera Israele da tutte le sue angosce.

Publié dans : BIBBIA. A.T. SALMI |le 29 mai, 2012 |Pas de Commentaires »

Vous pouvez laisser une réponse.

Laisser un commentaire

PUERI CANTORES SACRE' ... |
FIER D'ÊTRE CHRETIEN EN 2010 |
Annonce des évènements à ve... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Vie et Bible
| Free Life
| elmuslima31