Archive pour le 18 janvier, 2010

OGGI POMERIGGIO HO VISTO DI NUOVO LA VISITA DEL PAPA ALLA SINAGOGA DI ROMA E…

HO POTUTO GUSTARE MEGLIO, NON SOLO I DISCORSI, MA ANCHE I CANTI DEI SALMI CHE NELLA RIPRESA TELEVISIVA ERANO STATI COPERTI DAI TELECRONISTI, L’HO RIVISTO SULLA TELEVISIONE ON LINE FRANCESE KTO -  SONO SEMPRE BRAVISSIMI – SE VOLETE RIVEDERE O, ALMENO, GUSTARE I CANTI L’INDIRIZZO DEL SITO È:

http://www.ktotv.com/

Publié dans:ciao |on 18 janvier, 2010 |Pas de commentaires »

La Sinagoga di Roma, foto scattata da me a giugno del 2008

La Sinagoga di Roma, foto scattata da me a giugno del 2008 dans immagini sacre Sinagoga%20di%20Roma%2021.6.08

giugno 2008

http://picasaweb.google.it/gabriella.chatnoir/FotoMieModificateGiugno2008#

Publié dans:immagini sacre |on 18 janvier, 2010 |Pas de commentaires »

Beato Jan Ruysbroeck : « Ecco lo Sposo, andategli incontro » (Mt 25,6)

dal sito:

http://www.levangileauquotidien.org/main.php?language=IT&module=commentary&localdate=20100118

Lunedì della II settimana delle ferie del Tempo Ordinario : Mc 2,18-22
Meditazione del giorno
Beato Jan Ruysbroeck (1293-1381), canonico regolare
Le Nozze spirituali, prologo

« Ecco lo Sposo, andategli incontro » (Mt 25,6)

Quando era giunto per Dio il tempo di avere compassione della  sofferenza dell’umanità, sua diletta, mandò il Figlio suo unigenito sulla terra in quel palazzo sontuoso e tempio glorioso che era il corpo della Vergine Maria. Là, sposò la nostra natura e la unì alla sua persona, grazie al sangue purissimo della nobile Vergine. Fu lo Spirito Santo, il sacerdote che celebrò le nozze. L’angelo Gabriele ne fu l’araldo, e la gloriosa Vergine diede il suo consenso. In questo modo Cristo, nostro sposo fedele, si unì alla nostra natura, venne a visitarci in una terra straniera e ci insegnò i costumi celesti e una perfetta fedeltà.

Come un campione, ha faticato e ha combattuto contro i nostri nemici, ha distrutto il carcere ed è uscito vincitore dalla lotta. Con la sua morte, ha messo a morte la nostra morte, ci ha riscattati con il suo sangue, ci ha liberati, nel battesimo, con l’acqua del suo costato (Gv 19,34), e con i suoi sacramenti e i suoi doni ci ha resi ricchi, affinché uscissimo, agghindati con ogni sorte di virtù, e lo incontrassimo nel palazzo della sua gloria, per godere di lui senza fine, per l’eternità.

Publié dans:Bibbia: commenti alla Scrittura |on 18 janvier, 2010 |Pas de commentaires »

PUERI CANTORES SACRE' ... |
FIER D'ÊTRE CHRETIEN EN 2010 |
Annonce des évènements à ve... |
Unblog.fr | Annuaire | Signaler un abus | Vie et Bible
| Free Life
| elmuslima31