Archive pour le 17 juin, 2008

buona notte

buona notte dans immagini buon...notte, giorno epipactis_atrorubens_1065

Epipactis atrorubens
Orchid family
 
http://www.floralimages.co.uk/index2.htm

« Fa sorgere il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni »

dal sito: 

http://www.levangileauquotidien.org/www/main.php?language=FR&localTime=06/17/2008#

Sant’Isacco Siriano (7o secolo), monaco nella regione di Ninive (nell’Iraq attuale)
Discorsi ascetici, 1a parte , n° 60

« Fa sorgere il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni »

Annuncia la bontà di Dio. Infatti nonostante tu sia indegno, egli ti guida, e mentre tu gli devi tutto, non reclama nulla da te. E per aver fatto delle piccole cose, ti dà in cambio grandi cose. Non limitarti a chiamare dunque Dio semplicemente giusto. Poiché non è in rapporto a ciò che fai tu che egli rivela la sua giustizia. Se Davide lo chiama giusto e retto (Sal 32,5), il Figlio suo ci ha rivelato che piuttosto egli è buono e mite: «Egli è benevolo verso gl’ingrati e i malvagi» (Lc 6,35).

Come puoi fermarti alla semplice giustizia di Dio, quando leggi il capitolo sulla paga degli operai? «Amico, non ti faccio torto; io voglio dare anche a quest’ultimo quanto a te. Sei invidioso perché io sono buono?» (Mt 20,13-15). Come possiamo dire semplicemente che Dio è giusto quando leggiamo nel capitolo del figlio prodigo che ha dissipato la ricchezza del padre vivendo da dissoluto, come alla sola compunzione mostrata dal figlio, il padre gli corse incontro, gli si gettò al collo e gli diede ogni potere su tutta la sua ricchezza (Lc 15,11s)? Tutto ciò non ci viene detto da uno qualunque di cui poter dubitare, ma proprio il Figlio suo rende in prima persona questa testimonianza a Dio. Dov’è la giustizia di Dio? Non è forse in questo «mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi» (Rm 5,8)? Se Dio si mostra compassionevole quaggiù, crediamo che lo è da sempre.

Messaggio di tenerezza

dal sito:

http://www.viveremeglio.org/incoanim/insieme/casa/noi_altri.htm#pazienza

Messaggio di tenerezza

Questa notte ho fatto un sogno: ho sognato che camminavo sulla sabbia accompagnato dal Signore, e sullo schermo della notte erano proiettati tutti i giorni della mia vita.

Ho guardato indietro ed ho visto che ad ogni giorno della mia vita, proiettate nel film, apparivano orme sulla sabbia: una mia e una del Signore.

Così sono andato avanti, finchè tutti i miei giorni si esaurirono. Allora mi fermai guardando indietro, notando che in certi posti c’era una sola orma…

Questi posti coincidevano coi giorni più difficili della mia vita; i giorni di maggior angustia, di maggior paura e di maggior dolore… Ho domandato allora

« Signore, tu avevi detto che saresti stato con me tutti i giorni della mia vita. Ma perché mi hai lasciato solo proprio nei momenti peggiori della mia vita? ». Ed il Signore rispose  » Figlio mio io ti amo, e ti dissi che sarei stato con te tutta la vita, che non ti avrei lasciato solo neppure per un attimo, e non ti ho lasciato…I giorni in cui hai visto solo un orma sulla sabbia, sono stati i giorni in cui ti ho portato in braccio.. ».
(Anonimo brasiliano).

Publié dans:meditazioni |on 17 juin, 2008 |Pas de commentaires »

PUERI CANTORES SACRE' ... |
FIER D'ÊTRE CHRETIEN EN 2010 |
Annonce des évènements à ve... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Vie et Bible
| Free Life
| elmuslima31