Archive pour le 17 février, 2008

buona notte

buona notte dans immagini buon...notte, giorno 080215-AP-Marine-Res_big

 Spectacular table corals that take decades to form are found throughout the shallow-water reefs of the Phoenix Islands, Kiribati, where the world’s largest marine reserve was declared on February 14, 2008.

These types of corals can be easily destroyed by commercial fishing—an activity the Kiribati government aims to reduce and partially replace with tourism.

Photograph by David Obura

http://news.nationalgeographic.com/news/bigphotos/60506538.html

Publié dans:immagini buon...notte, giorno |on 17 février, 2008 |Pas de commentaires »

« Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto»

dal sito: 

http://levangileauquotidien.org/

Sant’Efrem Siro (circa 306-373), diacono in Siria, dottore della Chiesa
Omelia sulla Trasfigurazione, 1, 3-4

« Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto»

Li condusse sul monte per mostrare loro la gloria della sua divinità e fare conoscere loro che era proprio lui il Redentore d’Israele, come prima aveva mostrato per bocca dei suoi profeti… Lo avevano visto mangiare e bere, affaticarsi e riposarsi, assopirsi e dormire, stupirsi fino a grondare di sudore, cose che non sembravano in sintonia con la sua natura divina ma convenire alla sua sola umanità. Per questo li condusse sul monte, affinché il Padre lo chiamasse suo Figlio, e mostrasse loro che era proprio suo Figlio e Dio.

Li condusse sul monte e mostrò loro la sua regalità prima di soffrire, la sua potenza prima di morire, la sua gloria prima di essere oltraggiato, e il suo onore prima di subire l’ignominia. Così, quando sarebbe stato preso e crocifisso, i suoi aspostoli avrebbero capito che non era per debolezza, bensì per consenso e di sua iniziativa per la salvezza del mondo.

Li condusse sul monte e mostrò loro, prima della sua risurrezione, la gloria della sua divinità. Così, quando sarebbe risuscitato dai morti nella gloria della sua divinità, i suoi discepoli avrebbero riconosciuto che non in ricompensa della sua pena egli riceveva tale gloria, come se ne avesse alcun bisogno, ma che essa gli apparteneva prima dei secoli, con il Padre e presso il Padre, come lui stesso lo disse all’avvicinarsi della sua Passione volontaria : « Padre, glorificami davanti a te, con quella gloria che avevo presso di te prima che il mondo fosse » (Gv 17,5).

Publié dans:Bibbia: commenti alla Scrittura |on 17 février, 2008 |Pas de commentaires »

PUERI CANTORES SACRE' ... |
FIER D'ÊTRE CHRETIEN EN 2010 |
Annonce des évènements à ve... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Vie et Bible
| Free Life
| elmuslima31