« Dio consacrò in Spirito e potenza Gesù di Nàzaret » (At 10,38)

Faustino di Roma (4o secolo), sacerdote

Dal trattato « Sulla Trinità », 39-40, CCL 69, 340-341

« Dio consacrò in Spirito e potenza Gesù di Nàzaret » (At 10,38)

Il nostro Salvatore divenne veramente « cristo » secondo la carne e nello stesso tempo vero re e vero sacerdote… Coloro che presso gli Israeliti erano consacrati re e sacerdoti con l’unzione materiale dell’olio, diventavano re e sacerdoti… erano chiamati « cristi ». Il Salvatore però, che è il vero Cristo, fu unto dallo Spirito Santo…

Che questo sia vero lo sappiamo dallo stesso Salvatore, il quale preso il libro di Isaia e avendovi letto: « Lo Spirito del Signore è sopra di me, perciò mi ha consacrato con l’unzione » (Lc 4,18), proclamò davanti a quelli che lo ascoltavano che la profezia si era adempiuta allora nella sua persona. Anche Pietro, principe degli apostoli, dichiara che quel crisma, da cui il Salvatore è stato consacrato, è lo Spirito Santo, cioè la stessa potenza di Dio, quando negli Atti degli Apostoli tra le altre cose dice al centurione Cornelio, uomo pieno di fede e di miseriordia: « Incominciando dalla Galilea, dopo il battesimo predicato da Giovanni, Dio consacrò in Spirito e potenza Gesù di Nàzaret, il quale passò beneficando e risanando tutti coloro che stavano sotto il potere del diavolo » (At 10, 37-38).

Anche Pietro, dunque, come hai potuto renderti conto, afferma che Gesù-uomo è stato unto di Spirito Santo e di potenza. È vero perciò che lo stesso Gesù è diventato « cristo » in quanto uomo, perché con l’unzione dello Spirito Santo è stato consacrato re e sacerdote in eterno.

 

Publié dans : Bibbia: commenti alla Scrittura |le 3 septembre, 2007 |Pas de Commentaires »

Vous pouvez laisser une réponse.

Laisser un commentaire

PUERI CANTORES SACRE' ... |
FIER D'ÊTRE CHRETIEN EN 2010 |
Annonce des évènements à ve... |
Unblog.fr | Annuaire | Signaler un abus | Vie et Bible
| Free Life
| elmuslima31